CAPA SANTA

MiART - Milano
Friday, 28 March, 2014 to Friday, 30 May, 2014

Anche quest’anno il Niguarda grazie al MAPP Museo d’Arte Paolo Pini parteciperà a MiArt - Fiera d’Arte Moderna e Contemporanea di Milano dal 28 al 30 marzo 2014, con un’esposizione di sculture dal titolo "CAPA SANTA", frutto di un workshop “a quattro mani” condotto dal collettivo di artisti torinesi The Bounty Killart insieme agli autori delle Botteghe d’Arte.
Gli artisti hanno proposto un lavoro di gruppo, affine al loro modo di lavorare, dove su una base comune a tutti, i nostri autori hanno ripensato la testa di un busto classico in maniera ironica e divertente, per comporre una galleria di sculture tutte da scoprire negli inediti e sorprendenti dettagli.
Questo metodo di lavoro è la loro cifra stilistica, The Bounty Killart infatti recuperano oggetti affascinanti per i motivi più disparati, li decontestualizzano e li compongono a creare un pezzo unico, frutto dell’accostamento di impronte diverse. Mescolando classico e contemporaneo, oggetto d’uso comune, giocattoli, pezzi ritrovati nei mercatini, realizzano ogni opera con particolare ironia, giocando sul colpo d’occhio, sull’apparenza, in maniera sarcastica.
Il lavoro nelle Botteghe d’Arte è diventato un’esperienza corale, una ricerca condivisa di materiali, un’ideazione partecipata lavorando in gruppo, come d’altronde suggerisce la poetica artistica de The Bounty Killart.

IL MAPP E LE BOTTEGHE D'ARTE
Il MAPP Museo d’Arte Paolo Pini è un museo d’arte contemporanea ideato nel 1993 da Teresa Melorio e Enza Baccei e realizzato con la collaborazione del Dipartimento di Salute Mentale dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda, la direzione artistica di Marco Meneguzzo e l’adesione di alcune note gallerie d’arte milanesi.
Le Botteghe d’Arte del MAPP sono laboratori di arteterapia in cui artisti professionisti, inseriti in un’équipe multiprofessionale, conducono stage lavorando “a quattro mani” con gli utenti che lo frequentano. Obiettivo delle Botteghe d’Arte è quello utilizzare la pratica dell’espressione artistica come strumento di cura da affiancarsi a quelli tradizionalmente usati in psichiatria. Ciò che viene prodotto all’interno delle Botteghe d’Arte (pittura, video, performance, teatro, musica, danza) si confronta con la realtà attraverso mostre, convegni, spettacoli, pubblicazioni, scambi culturali con altri enti pubblici o privati.

Per info sull'evento:
MiART - Fiera di Arte Moderna e Contemporanea
Presso:
Gate 5, Padiglione 3
Viale Scarampo
Fieramilanocity, viale Scarampo, Milano
Quando:
28-30 marzo 2014
12.00-20.00